In generale..

Si  consiglia di portare tutti  gli esami precedenti (ecografie, TAC, radiografie, cartelle cliniche o fogli di dimissioni, ecc.) inerenti la stessa  patologia per poter facilitare il compito del Medico Radiologo e poter eseguire dei controlli delle misure rispetto ai precedenti esami simili.

.

 

Inoltre per:

Ecografia  addome  superiore, fegato, vie biliari, colecisti, ipocondrio destro:

digiuno assoluto da 5  ore,  cioè non si deve mangiare, bere, fumare, masticare gomme.

 

Ecografia vescicale,  ginecologica,  ostetrica sino al 3° mese, pelviche:

riempire  la vescica, cioè bere mezzo litro d’acqua (non di più) 3 ore prima dell’esame e trattenere le urine

 

Ecografia transrettale della prostata:

comprare  in  farmacia un microclisma di glicerina ed eseguirlo 3  ore  prima dell’esame.  Eseguire un solo piccolo microclisma (anche se nella confezione ve ne sono più di uno) per liberare l’ ampolla rettale.(non eseguire né clisteri più abbondanti né assumere lassativi che potrebbero non permettere di eseguire l’esame).

Bere due bicchieri di acqua 1 ora prima dell’esame e non urinare.

 

Ecografia ostetrica dopo il  3° mese  di  gravidanza, renale,  retroperitoneo, surreni, tiroide,paratiroidi,  pancreas, milza, muscolare, articolare, delle anche per displasia nel neonato,  grossi vasi addominali:

nessuna preparazione richiesta.